Le ultimissime
ItaliaFreePress

Amanti dell’Ikea, sorridete: scompaiono le viti, arrivano gli “incastri”. E in primavera, pannelli solari in kit

Tempo di lettura stimato: 0minuti, 54secondi

Amanti dell’ Ikea, preparatevi: sta arivando una piccola rivoluzione. Intanto, stanno per scomparire le viti a brugola, e anche i dati  che richiedono pazienza, forza e tempo nell’assemblare i mobili prefabbricati. Saranno sostituiti con meccamismi a incastro. Ma non è tutto: le prossime frontiere dei laboratori di Almhult sono legate a domotica, pannelli solari, risparmio energetico e stampa 3D. “Le persone hanno esistenze sempre più flessibili e traslocano spesso: c’è bisogno di un sistema ancora più semplice per montare e smontare mobili”, ha spiegato Stefano Brown, responsabile sostenibilità dei negozi italiani.

Iniziamo dai pannelli solari, disponibili nella prossima primavera in kit a prezzo competitivo. Un pacchetto che comprenderà progettazione e installazione come avviene già Gran Bretagna, Polonia, Olanda e Svizzera. A proposito di energia: le lampadine a led Ikea da settembre costeranno solo 0,99 euro, contro i 5 euro di tre anni fa. per la domotica, Ikea ha annunciato che in autunno la sua app per gestire le lampadine smart Tradfri sarà aggiornata per dialogare con i dispositivi Apple HomeKit, Amazon Alexa e Google Home.

Direttore di italiafreepress.it, giornalista professionista

Direttore di italiafreepress.it, giornalista professionista

Nessun commento

Lascia un commento

UA-104110657-1