Le ultimissime
ItaliaFreePress

Bimba cade in una cisterna, la mamma si tuffa e la salva

Estimated reading time:0 minutes, 56 seconds

Tragedia sfiorata in provincia di Siena. Una bambina di tre anni è caduta in un pozzo cisterna di un’abitazione ed ha rischiato di annegare: è stata salvata dalla mamma, che si è gettata nel pozzo e ha tenuto la figlioletta con la testa fuori dall’acqua. Un passante, che ha sentito le grida di aiuto, si è calato con una fune nel pozzo ed ha salvato entrambe.

E’ successo ieri pomeriggio a San Quirico d’Orcia, dove la bimba è scivolata nel pozzo profondo circa dieci metri, con tre metri d’acqua, all’interno di un’abitazione, in via degli Orti.

Il pozzo era aperto perché era in corso il drenaggio dell’acqua con una pompa idraulica. La bimba caduta è stata immediatamente soccorsa dalla mamma che si è buttata nel pozzo, ma poi non riusciva a risalire. Grazie a un passante, che ha chiesto aiuto ai vicini, l’uomo si è calato con una fune ed ha portato in salvo mamma e figlia.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Montalcino, i vigili del fuoco e i sanitari del 118 con l’elisoccorso Pegaso. La bambina ha riportato solo un forte choc e una leggera ipotermia ed è stata trattenuta in ospedale per accertamenti.

Direttore di italiafreepress.it, giornalista professionista

Direttore di italiafreepress.it, giornalista professionista

Ad