Le ultimissime
ItaliaFreePress

Salute

Morte improvvisa negli atleti, la colpa è di un gene

Scoperto dai ricercatori dell’Università di Padova un nuovo gene coinvolto nella cardiomiopatia aritmogena, responsabile di morte improvvisa di giovani atleti. Si tratta di una malattia ereditaria, che interessa 1 persona ogni 5000 e provoca due morti all’anno ogni 100 mila persone sotto i 35 anni di età. Per questa malattia, nota…

200mila italiani con tosse e mal di gola

Violente piogge, temperature in picchiata e improvvisi ritorni d’estate, vento e serate gelide. “L’altalena del meteo ha favorito la diffusione dei virus ‘cugini dell’influenza’, che già dalla scorsa settimana hanno colpito moltissimi italiani”. Parola del virologo dell’Università di Milano Fabrizio Pregliasco, che stima in “180.000-200.000 persone i connazionali alle prese…

I dolcificanti aumentano il rischio di ammalarsi di diabete

Il consumo di dolcificanti ipocalorici può far cambiare i tipi di batteri presenti nell’intestino e portare ad una regolazione alterata dei livelli di glucosio nel sangue, aumentando il rischio di ammalarsi di diabete di tipo 2. Lo dimostra uno studio dell’Università di Adelaide in collaborazione con altri istituti di ricerca…

Bimbi, dormire in stanza con genitori non è negativo

Decidere se far dormire i bimbi nella loro stanzetta o in camera di mamma e papà è una delle questioni più spinose che si affrontano in famiglia durante la crescita dei figli. Ora un nuovo studio sembra suggerire che la condivisione della stanza da letto con i genitori nei primi…

Attenti alla crosta del pane: fa male

Consumare il pane? Sì, ma con moderazione. Quella reazione chimica che fa soprattutto la crosta ha componenti che sono poco graditi all’organismo e che velocizzano l’invecchiamento delle cellule. La scoperta è del Crea (il Consiglio di ricerca in agricoltura e analisi dell’economia agraria) che ha pubblicato uno studio sul Journal…

Occhi stressati, guardiamo lo smartphone almeno 80 volte al giorno

Lo stress visivo digitale è uno dei disturbi più frequenti in particolare tra le nuove generazioni, che arrivano a posare lo sguardo sullo smartphone fino a 80 volte al giorno. Chiamata anche ‘sindrome da visione al computer’, si tratta dell’affaticamento causato dall’uso prolungato di schermi elettronici. Zeiss, gruppo tecnologico attivo nei settori…

Come togliere un po’ di sale dalla dieta

Troppo sale nel piatto? Ecco alcuni consigli che possono aiutare a diminuirlo nella dieta: 1. Va prima di tutto sottolineato che la quantità quotidiana di sale che assumiamo, non deriva solo da quello che aggiungiamo noi cucinando, anzi! Per i 3/4 del totale deriva da alimenti pronti quali il pane, i…

Siamo programmati per essere pigri

Vorremmo andare a correre, fare sport, ma qualcosa irresistibilmente ci tiene invece incollati al divano. Sembra una ‘lotta’ ed effettivamente lo è, tutta interna al cervello. Quest’ultimo infatti sembra essere ‘programmato’ per la pigrizia. Lo rileva una ricerca guidata dall’Università di Ginevra e da quella della British Columbia, pubblicata Neuropsychologia.…

Arriva la Coca Cola alla marijuana?

La cannabis-mania contagia anche la Coca-Cola? Sì, almeno secondo Bloomberg, che ha parlato di una trattativa in corso fra la storica società americana e il produttore di cannabis canadese ‘Aurora Cannabis’ per produrre bevande infuse con la marijuana. Un’ipotesi tuttavia non confermata del tutto dal marchio, che ieri ha deciso di rilasciare…

Asma, c’è legame con il paracetamolo assunto da piccolissimi

Esiste un legame tra uso di paracetamolo in bimbi piccoli e asma. Chi lo assume durante i primi due anni di vita ha più alto rischio di sviluppare la malattia respiratoria all’età di 18 anni, ma solo se ha una particolare caratteristica genetica. Lo rivela uno studio presentato al Congresso…
Ad