Le ultimissime
ItaliaFreePress

Caviglie e ginocchia punto debole degli sportivi della domenica

Estimated reading time:0 minutes, 43 seconds

Caviglie e ginocchia punto debole degli sportivi della domenica. Parola d’esperto, ovvero di Piero Volpi, responsabile del centro di traumatologia dello sport e di chirurgia artroscopica dell’istituto ortopedico Galeazzi, che spiega come “queste articolazioni siano quelle maggiormente coinvolte dagli infortuni legati all’attività sportiva. Caviglie e ginocchia – sottolinea l’esperto – sono frequentemente colpite non solo da distorsioni, ma anche da fratture, degenerazioni articolari, traumi della cartilagine”.

‘Sotto accusa’ finiscono la scarsa preparazione all’attivita’ fisica e i chili di troppo, ‘tallone d’Achille’ degli sportivi improvvisati. Gambe e ginocchia dei dilettanti pagano così il prezzo “dell’impreparazione, della mancanza di allenamento e del sovrappeso”. A livello agonistico invece “gli sportivi possono contare su una maggiore robustezza muscolare e su un’alta preparazione. In questo caso – aggiunge l’esperto – è soprattutto l’eccesso di competizione ad aumentare il rischio di traumi”.

Direttore di italiafreepress.it, giornalista professionista

Direttore di italiafreepress.it, giornalista professionista