Le ultimissime
ItaliaFreePress

Dislessia, importante convegno medico a Bari. Ingresso gratuito

Estimated reading time:1 minute, 48 seconds

Parlare di dislessia non è argomento semplice: spesso è oggetto di interventi inappropriati, di chiacchiere da social, di soluzioni improvvisate. Proprio per fare chiarezza sull’argomento, il Centro Medico Specialistico di Japigia ha organizzato, per il pomeriggio del prossimo 12 gennaio, un convegno aperto a tutti (ingresso gratuito) con l’intento di offrire a famiglie ed operatori spunti di riflessioni e consigli pratici per affrontare la questione in modo scientifico.

L’appuntamento è nel “Vittoria Park Hotel” di Bari Palese, in via Nazionale, dove i principali esperti dei disturbi scolastici di apprendimento si confronteranno offrendo una ampia panoramica delle problematiche legate all’argomento.

“Il problema dell’apprendimento – rileva il dott. Luigi Fera (nella foto), organizzatore dell’evento, noto pediatra nonché allergologo – è stato in passato sottovalutato, discusso e mai affrontato validamente  da pediatri, pedagogisti, insegnanti, dirigenti scolastici, psicologi e familiari. Si è riusciti a dare una definizione ai disturbi scolastici di apprendimento e il nostro convegno si occuperà di dare la possibilità a tutti di discutere e giungere a alcune soluzioni. E’ un evento unico a livello regionale  e vuole dare un segnale per intraprendere un percorso nuovo per docenti e familiari”.

Sino ad oggi, infatti, sia il pediatra, sia il medico di medicina generale pur avvertendo la attualità del fenomeno non avevano punti di riferimento validi e scientifici per approfondire e affrontare l’argomento in maniera esaustiva. “Il 12 gennaio – rileva ancora il dott. Fera – cercheremo di dare alcune indicazioni per creare un percorso nuovo  in modo tale da suggerire nuove soluzioni per i nostri ragazzi ed adolescenti”.

Il programma prevede, dopo la presentazione del dott. Fera, alle 16 l’intervento del dottor Giancarlo Favaretto, medico posturologo, che si occuperà di “Dislessia, propriocezione e postura”.

A seguire l’intervento del dottor Nunzio Cirulli, odontoiatra e ortodonzista che si discuterà di “Propriocezione e occlusione”.

Subito dopo alle 17:15 l’intervento della dottoressa Federica Liso, pedagogista clinico, che interverrà sull’ “Iter diagnostico e terapeutico nei disturbi scolastici di apprendimento”.

Infine, prima della discussione aperta a tutti gli ospiti,la relazione del dottor Benedetto Fera, psicologo e autore che parlerà del “Viaggio nella mente del bambino dimenticato”.  La chiusura dei lavori è prevista per le 19.30.

Ad