Le ultimissime
ItaliaFreePress

Divorzi e separazioni, arriva un aiuto dal web con”Sliding Life”

Tempo di lettura stimato: 2minuti, 23secondi

Una piattaforma internet che consente di mettere in comunicazione, in tempo reale, chi sta affrontando una separazione o un divorzio con i migliori professionisti del settore: avvocati, psicologi, mediatori familiari, pedagogisti e consulenti fiscali. È Sliding Life, una start up nata dall’idea dell’avvocato, Massimiliano Arena, specialista in diritto familiare. “L’idea di Sliding Life nasce dalla consapevolezza che il mondo delle libere professioni sta cambiando, diventerà sempre più in ‘real time’, ‘on demand’ e i liberi professionisti saranno geolocalizzati, un po’ come avviene per ‘Uber’ e saranno soggetti a valutazione e al feed-back di una community”, spiega Arena intervistato da Askanews.

Qual è l’obiettivo di Sliding Life? “Dal lato dell’utente è quello di risolvere il problema dell’ansia e della solitudine. Molte persone che si trovano ad affrontare il problema della separazione e del divorzio credono di vivere un ostacolo insormontabile e pensano che questo riguardi soltanto quel tipo di persone. In realtà non è così: noi vogliamo far capire a questo tipo di utenza che c’è una community con cui può scambiare e ricevere delle informazioni preziose da chi o sta vivendo la stessa situazione o l’ha già vissuta e superata e può fornire delle soluzioni. Dal lato dei professionisti, l’intenzione di Sliding Life è quella di favorire l’allargamento della clientele potenzialmente a tutto il territorio nazionale”.

Ma la community è accessibile in ogni momento per risolvere un problema, avere una risposta urgente o un consiglio immediato? “L’utente nel momento in cui si ‘loga’ può cercare nella community persone che hanno situazioni analoghe e affini alla propria per età, per sesso, per collocazione geografica per numero di figli – aggiunge il legale – Allo stesso tempo può cercare il professionista più adatto a sé, tra quelli più vicini, magari con il feed-back più alto nella community e soprattuto può lanciare un ‘Sos’ a tutta la community per una propria emergenza”.

L’iscrizione a Sliding Life è a pagamento? “Tutti i servizi su Sliding Life sono gratuiti dal lato dell’utente, i liberi professionisti hanno invece la possibilità di accedere a Sliding Life gratuitamente fino al 30 marzo 2018 dopodiché potranno scegliere liberamente se sottoscrivere o meno un abbonamento mensile pagando soltanto la loro presenza – spiega l’avvocato – Il rapporto di consulenza con il professionista viene gestito direttamente con l’utente. Noi diamo soltanto l’opportunità al libero professionista di essere visibile e conoscibile da una platea grande quanto tutto il territorio nazionale”.

Sliding Life garantisce la riservatezza delle conversazioni via chat tra gli utenti e con gli specialisti? “La conversazione di un utente con un altro utente via chat o con un libero professionista via chat rimane soltanto nella cronologia del profilo dell’utente e non è visibile a nessuno – assicura Arena – L’unica cosa visibile a tutta la community perché serve a far crescere l’informazione è il sevizio Sos”.

La piattaforma è presente sul web all’indirizzo www.slidinglife.com.

Direttore di italiafreepress.it, giornalista professionista

Direttore di italiafreepress.it, giornalista professionista