Le ultimissime
ItaliaFreePress

La guida ai migliori ristoranti del mondo

Tempo di lettura stimato: 1minuto, 23secondi

Debutta l’edizione 2018 della Guida ai ristoranti d’Italia, Europa e Mondo di Identità Golose. I ristoranti recensiti sono 907, di cui 645 italiani e 262 internazionali, 68 le pizzerie. Sono trascorsi 3 anni da quando Paolo Marchi e Claudio Ceroni hanno deciso di ‘rottamare’ la versione cartacea per passare a una edizione on line gratuita e dinamica con un ‘timone’ dagli spazi potenzialmente infiniti e aggiornabili in ogni momento. La nuova edizione propone 215 novità. E, tra saldi attivi e passivi, vengono recensiti complessivamente 121 ristoranti in più rispetto all’edizione 2017.

Sono 45 gli chef con meno di 30 anni e 192 gli chef con meno di 40 anni, un dato che sottolinea una propensione allo scouting che da sempre è nel Dna della redazione. “Liberati dalla camicia di forza di una pubblicazione cartacea, siamo noi della redazione a imporci dei limiti, privilegiando qualità, originalità, identità – sottolinea Marchi – da sempre senza dare voti e guardando verso orizzonti sempre più lontani. E’ evidente che il confronto per la nostra ristorazione oggi vada fatto con la realtà internazionale”.

Come di consueto, la guida apre una finestra sulle migliori realtà della ristorazione nel mondo. In questo caso, la novità è rappresentata dal debutto di Albania, Argentina, Estonia, Colombia, Panama che portano il totale dei Paesi recensiti da 35 a 40. E rinforzano le loro truppe Australia, Messico, Russia, Stati Uniti. Per non dire della crescita dei ‘cugini’ di Francia, Gran Bretagna e Spagna, i Paesi più rappresentati in guida dopo l’Italia. All’interno di questo panorama globale la redazione ha individuato le 13 ‘Giovani Stelle’, professionisti della ristorazione che non hanno ancora superato i 40 anni di età. La bussola di Identità Golose punta su ben 1.912 diverse destinazioni che andranno ad arricchirsi nel tempo.

Direttore di italiafreepress.it, giornalista professionista

Direttore di italiafreepress.it, giornalista professionista