Le ultimissime
ItaliaFreePress

Le super scarpe da ginnastica saranno in grafene

Tempo di lettura stimato: 1minuto, 35secondi

Comode, leggerissime e super-resistenti, arrivano le scarpe da ginnastica in grafene, materiale robustissimo e sottile come un atomo, isolato nel 2004 da Andrej Gejm e Konstantin Novoselov, la cui scoperta valse ai due fisici dell’Università di Manchester il premio Nobel. E sarà proprio una partnership di cui fa parte anche l’università britannica a lanciare sul mercato nel 2018 queste super-scarpe.

“Un prodotto di consumo rivoluzionario – secondo Aravind Vijayaraghavan dell’Università di Manchester – che avrà un enorme impatto sul mercato delle calzature sportive”. La nuova gomma è stata sviluppata dal National Graphene Institute dell’Università di Manchester insieme ad un noto marchio sportivo britannico. “La nostra formulazione – spiega Vijayaraghavan – rende le suole delle scarpe del 50% più elastiche e più resistenti rispetto alla gomma standard realizzata senza grafene“. “La gomma potenziata con il grafene può flettere e aderire su tutte le superfici in modo più efficace, senza consumarsi rapidamente, garantendo una presa affidabile e duratura”.

Il grafene è il materiale più sottile che esista, ed è ben 200 volte più resistente dell’acciaio. Isolato per la prima volta all’Università di Manchester nel 2004, ha il potenziale per rivoluzionare molte aree della tecnologia. Viene prodotto dalla grafite, che è stata estratta per la prima volta dalle colline del Lake District nell’Inghilterra settentrionale oltre 450 anni fa. “Nonostante sia il materiale più sottile al mondo, il grafene è anche il più forte, è straordinariamente flessibile e può essere piegato e allungato senza subire danni”, ha spiegato Vijayaraghavan.

Gli scienziati che per primi hanno isolato il grafene hanno ricevuto il premio Nobel per la fisica nel 2010. Basandosi sul loro lavoro rivoluzionario, il team dell’Università di Manchester ha aperto la strada a progetti per auto sportive, dispositivi medici e aerei potenziati con grafene. A questa lista ora si aggiungono le calzature sportive.

Tuttavia, queste non sono le prime calzature in assoluto ad essere realizzate in grafene. Le prime sono nate circa un anno fa dalla collaborazione fra l’Istituto Italiano di Tecnologia (Iit) e l’azienda Fadel.

Direttore di italiafreepress.it, giornalista professionista

Direttore di italiafreepress.it, giornalista professionista