Le ultimissime
ItaliaFreePress

Medici e infermieri: per loro smalto gel vietato

Estimated reading time:1 minute, 3 seconds

altolivello

Diffusi e amati per motivi estetici e di praticità, i popolari gel per le unghie rendono più difficile eliminare i batteri dalle mani durante la loro pulizia. A Mettere in guardia è un articolo apparso sul’American Journal of Infection Control, che ne sconsiglia l’utilizzo per chi lavora nel settore della salute. Lo studio ha cercato di valutare il carico batterico dello smalto in gel e dello smalto per unghie standard sulle mani degli operatori di tre strutture sanitarie. Ottantotto di loro si sono fatti mettere del gel su un unghia e smalto standard su un’altra, continuando a svolgere normalmente il loro lavoro e continuando a pulirsi le mani con normali igienizzanti a base di alcol. I ricercatori dell’Università del Nebraska a Omaha, negli Stati Uniti, hanno quindi prelevato campioni, prima e dopo l’igiene delle mani, al primo giorno, al settimo e al quattordicesimo successivi all’apposizione dello smalto. Sono state così ottenute 741 culture batteriche da cui è emerso che il carico batterico è aumentato nel tempo per tutti i tipi di unghie ma quelle con smalti tradizionali o senza smalto erano più sensibili all’igiene delle mani rispetto a quelle con gel. Questo studio, specificano gli autori, “non ha mostrato un aumento del numero di microrganismi sulle unghie artificiali, ma ha mostrato che sono più difficili da pulire”

Direttore di italiafreepress.it, giornalista professionista

Direttore di italiafreepress.it, giornalista professionista

Ad