Le ultimissime
ItaliaFreePress

Pesce e frutti di mare due volte alla settimana per una vita sessuale più attiva

Estimated reading time:1 minute, 11 seconds

altolivello

Portare a tavola pesce e frutti di mare oltre due volte a settimana potrebbe rendere più ‘vivace’ la vita intima delle coppie e anche favorirne la fertilità. Lo suggerisce una ricerca che ha coinvolto 500 coppie secondo cui quelle che mangiano tanto pesce hanno un’attività sessuale più frequente e riescono a concepire più rapidamente. La ricerca è stata pubblicata sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism. Le coppie – che avevano tutte pianificato una gravidanza – hanno compilato dei questionari alimentari e sono state seguite per un anno. È emerso che il 92% delle coppie che erano solite consumare prodotti ittici oltre due volte a settimana era riuscito a concepire un bebè, contro il 79% delle coppie che mangiavano pesce o frutti di mare meno di frequente. Secondo gli epidemiologi che hanno condotto lo studio presso la Harvard TH Chan School of Public Health il consumo di pesce potrebbe favorire un aumento dell’attività sessuale nella coppia, ma questo fatto da solo non basta a spiegare il maggiore successo procreativo; probabilmente il pesce ha anche un effetto ulteriore sulla fertilità stessa, con meccanismi da appurare. “I nostri risultati stressano l’importanza del fatto che non solo la dieta di lei ma anche quella del partner può avere un ruolo sulle tempistiche del concepimento, e suggerisce che entrambi i partner dovrebbero dare spazio a un maggior consumo di prodotti ittici nelle proprie diete per massimizzare i benefici sulla fertilità” – ha affermato l’autore del lavoro Audrey Gaskins.

Direttore di italiafreepress.it, giornalista professionista

Direttore di italiafreepress.it, giornalista professionista

Ad