Le ultimissime
ItaliaFreePress

Google Foto, da giugno lo spazio non sarà più illimitato

Estimated reading time:1 minute, 11 seconds

Google ha deciso di porre fine all’offerta di spazio illimitato per archiviare le foto. Il colosso di Mountain View ha annunciato che a partire dal primo giugno gli utenti di google Foto avranno a disposizione soltanto i 15 GB che Google concede ad ogni account.

Adesso, invece, per gli scatti caricati su Google Foto in alta qualità (con risoluzione sotto i 16 megapixel) non ci sono limiti.
    A partire da giugno tutti file archiviati sul cloud di Google – i messaggi di Gmail, i documenti di Google Drive e le foto – concorreranno al conteggio del “peso”, e la loro somma non dovrà superare i 15 GB. Raggiunto tale limite, per poter continuare a conservare i file bisognerà liberare spazio cestinando quelli non necessari, oppure comprare spazio aggiuntivo.
    Google ha comunque spiegato che le foto archiviate prima del prossimo giugno sono “salve”, e cioè lo spazio che occupano non sarà conteggiato.
    “Negli ultimi dieci anni Gmail, Google Drive e Google Foto hanno aiutato miliardi di persone a memorizzare e gestire in modo sicuro e-mail, documenti, foto, video e altro ancora. Oggi – evidenzia la società – le persone caricano più contenuti che mai: ogni giorno vengono aggiunti oltre 4,3 milioni di GB su Gmail, Drive e Foto. Queste modifiche alla nostra politica di archiviazione sono necessarie per fornire ai nostri utenti un’esperienza ottima e per stare al passo con la crescente domanda”.