Le ultimissime
ItaliaFreePress

Vendita immobili: come calcolare il valore corretto

Estimated reading time:2 minutes, 8 seconds

Vendere un immobile sembra un’operazione semplice ma in realtà si tratta di un processo che richiede sempre particolare attenzione.

Che si tratti di una casa singola, di un appartamento o altro, prima di mettere un bene in vendita sul mercato immobiliare bisogna tenere in considerazione alcuni fattori che aiutino a determinare il suo reale valore di mercato. Errori di valutazione, infatti, possono portare alla vendita dell’immobile a un prezzo inferiore rispetto al suo effettivo valore, determinando perdite non indifferenti.

Per avere certezza di non sbagliare in questa delicata fase è sempre meglio affidarsi ad agenzie competenti nel settore, come Dove.it. Grazie al suo team di esperti in valutazione casa, il portale storico nell’ambito immobiliare offre ai propri clienti la possibilità di determinare in modo facile e veloce il valore appropriato degli immobili.

È sufficiente infatti collegarsi al sito ufficiale per effettuare una prima valutazione online in pochi e semplici passi, inserendo i dati relativi alla tipologia, dimensione e locazione dell’immobile.

È importante trovare un’agenzia onesta e qualificata perché la valutazione vada a buon fine. Le competenze, unite all’esperienza, sono elementi fondamentali da ricercare in un partner immobiliare. Solo così si può avere la garanzia di determinare il corretto valore dell’immobile e non rischiare vendite svantaggiose.

Rimane comunque vero che la valutazione della casa può essere eseguita in maniera del tutto autonoma dal proprietario (a suo rischio), l’importante è conoscere i requisiti utili a tale scopo.

Una corretta valutazione del proprio immobile si basa principalmente su due fattori:

  • Calcolo della superficie commerciale;
  • Coefficienti di merito.

Il calcolo  della superficie commerciale consiste nel calcolo della superficie calpestabile, le superfici esterne e quelle di pertinenza che danno un importante contributo al valore di mercato finale. Insieme alla superficie, si valuta la quotazione al metro quadro, ovvero una stima dei prezzi al metro quadro riguardanti gli immobili situati in una determinata zona. 

I coefficienti di merito, invece, sono dei fattori interni o esterni alla casa che ne condizionano il valore commerciale. Tra questi si possono includere il territorio circostante, la zona in cui è situata l’abitazione, la tipologia di immobile o le caratteristiche tipiche della casa, come il riscaldamento, le condizioni di usura, la classe energetica, l’anno di costruzione ecc..

Questi e altri elementi, analizzati mediante un calcolo specifico, permettono di capire qual è il valore di mercato corretto così da trarre un adeguato compenso dalla vendita. Alcuni preferiscono effettuare questo calcolo da soli ma c’è sempre il rischio che, in caso di errata valutazione, si possa guadagnare meno di quanto sarebbe dovuto oppure non si riesca a vendere casa perché il prezzo è eccessivo.