Le ultimissime
ItaliaFreePress

Da Wizz air il biglietto aereo senza il nome del passeggero

Estimated reading time:1 minute, 19 seconds

Le compagnie aeree, anche le low cost , non permettono prenotazioni senza il nominativo del viaggiatore. Un problema non da poco se si decide di volare via per un week end mordi e fuggi o per andare in vacanza con amici o parenti. Visto che per spuntare tariffe davvero basse occorre prenotare con largo anticipo, può capitare che uno o più compagni di viaggio cambino improvvisamente idea. E i costi salgono, se va bene, o al peggio si getta al vento il biglietto.

Wizz Air, la compagnia a basso prezzo che si sta imponendo nell’Europa Centrale e Orientale, ha trovato la soluzione: fino a 9 biglietti saranno acquistabili da un solo passeggero. In sostanza potranno essere comprati “in bianco”. E cioè niente nomi, a parte chi prenota, fino al momento del check-in. Una innovazione che permetterà anche in caso di fidanzamenti rotti in prossimità dell’estate o per improvvise indisposizioni dei passeggeri, di cambiare passeggero. Il costo non è proibitivo: 10 euro per “cambiare cavallo” al volo, fino a poche ore prima del ingresso in aeroporto.

“Durante l’acquisto del servizio – spiega Wizz – dovranno solo fornire il nome di un passeggero, ma potranno prenotare fino ad nove ulteriori biglietti senza dover includere il loro nome al momento della prenotazione. I clienti potranno fornire i nomi aggiuntivi in qualsiasi momento accedendo alla loro prenotazione online prima che il check-in online sia richiesto”.

 Wizz Air è la più grande compagnia aerea a basso costo dell’Europa Centrale e Orientale, opera con una flotta di 85 aeromobili Airbus A320 e A321 e offre oltre 550 rotte da 28 basi, che collegano 142 destinazioni attraverso  43 Paesi.