Le ultimissime
ItaliaFreePress

Gli stranieri premiano il Sud Italia: meeting della Fiavet Puglia nel Robinson Club Apulia

Estimated reading time:1 minute, 22 seconds

Numeri in crescita, eccellenti prospettive di sviluppo. Il 2018 è stato un anno importante per il turismo pugliese: il 14% in più di arrivi di turisti stranieri in Puglia, addirittura il 19% in Basilicata provenienti soprattutto da Germania, Francia, Usa e Regno Unito. E’, in breve, quanto è emerso dal meeting “Incoming Salento e Sud Italia: risultati e prospettive”, organizzato dalla Fiavet Puglia e dalla Fiavet Campania e Basilicata nel Robinson Club Apulia di Marina di Ugento (Le) con il supporto assicurativo della “B&T Insurance” di Marcello Alesse – Roma.
All’evento hanno partecipato importanti esperti del turismo del Meridione. Tra loro Ivana Jelenic, Presidente Fiavet Nazionale, Roberto Micera, Ricercatore CNR- IRISS, Valentina Della Corte, Ordinaria di Economia e gestione Imprese nell’Università Federico II di Napoli, Francesco Caizzi, Presidente Federalberghi Puglia, Barbara Neglia, Presidente Ente Bilaterale del Turismo Puglia e Piero Innocenti, vicepresidente vicario nazionale e presidente pugliese della Fiavet. 
“La variegata offerta turistica pugliese e del Mezzogiorno in generale – ha detto Piero Innocenti – non teme confronti sui mercati nazionali ed internazionali e le cifre lo dimostrano. Ma non bisogna cantare vittoria: incalza, dopo anni, la concorrenza del Nord Africa, Egitto e Tunisia. Per ora, i risultati ottenuti si devono anche all’impegno delle agenzie di viaggi che hanno un importante compito di indirizzo, sempre più rivalutato, riuscendo a coniugare la qualità del territorio con offerte economiche competitive in un mercato difficile come l’attuale. Ma il merito della crescita va anche attribuito alle politiche attuate dall’assessore al turismo Loredana Capone nel perseguire gli obiettivi di allungamento della stagione, internazionalizzazione e qualità dell’accoglienza, soprattutto esperenziale”.