Le ultimissime
ItaliaFreePress

Il capolavoro di Totò, “Miseria e Nobiltà” arriva in 4K

Estimated reading time:1 minute, 2 seconds

‘Miseria e nobilità’, film-capolavoro con Totò del 1954, rinasce in una versione restaurata in 4k grazie ai professionisti della Cineteca nazionale del Centro sperimentale di Cinematografia di Roma. L’opera è stata presentata in una serata al teatro San Carlo di Napoli che chiude le manifestazioni per i 50 anni dalla morte del ‘principe della risata’ e sarà proiettata alla Festa del Cinema di Roma (26/10-5/11).

“Anche nella scena che sembrerebbe più teatrale, l’abbuffata di spaghetti sulla quale finisce il primo tempo, la dinamica dei movimenti degli attori richiede la macchina da presa, perché senza di essa gran parte delle situazioni si perderebbero, compresa l’incetta di pastasciutta che finisce nelle tasche di Totò”. Così Mario Mattoli, il regista della pellicola tra le più famose delle 108 interpretate da Totò, sottolineava orgogliosamente come il film non fosse una mera trasposizione di una rappresentazione teatrale della celebre commedia di Edoardo Scarpetta del 1887.
“A nessun altro sarebbe venuto in mente di arrivare all’intervallo su quella scena degli spaghetti in tasca. A nessuno. E si poteva fare solo al cinema, perché a teatro non si sarebbe capito niente”, raccontava ancora.
Il restauro ha avuto la supervisione per le immagini di Giuseppe Lanci, per il sonoro di Federico Savina e per il colore di Pasquale Cuzzopoli.