Le ultimissime
ItaliaFreePress

Il Festival Nazionale di Teatro “Di scena a Fasano” apre i battenti il 5 ottobre

Estimated reading time:1 minute, 17 seconds

Un appuntamento fisso per tutti gli appassionati di teatro che, con l’arrivo dell’autunno, da più di 10 anni dedicano i propri weekend all’arte e al buon teatro, nella splendida e familiare cornice del Teatro Sociale.

Sabato 5 Ottobre, infatti, torna ufficialmente il Festival Nazionale di Teatro “Di scena a Fasano”, giunto quest’anno all’XI edizione.

“Il Festival” (così è chiamato dall’affezionato pubblico che, con questo appellativo, richiama un po’ quello di Sanremo), oltre a godere del patrocinio del comune di Fasano, è ormai una realtà affermata in tutto il territorio, che dà vanto e lustro alla cultura teatrale del pubblico fasanese e non. Tutto ciò è possibile grazie al Gruppo di Attività Teatrali “Peppino Mancini”, sodalizio che opera sul territorio da ben 25 anni, e nella fattispecie per mano del suo presidente, Fausto Savoia, e dello storico direttore artistico nonché padre del Festival, Mimmo Capozzi.

Compagnie da tutta Italia, anche quest’anno, hanno partecipato al bando di selezione, ma soltanto 6 di loro hanno avuto accesso alla fase finale che prevede, oltre all’esibizione al Teatro Sociale di Fasano, la possibilità di vincere diversi premi e riconoscimenti.

Sabato 5 ottobre si terrà la serata inaugurale con lo spettacolo fuori concorso “Una volta nella vita” della compagnia Quanta Brava Gente di Grottaglie (Ta). 

Gli abbonamenti sono stati praticamente polverizzati. Ci sarà comunque la possibilità di acquistare il singolo biglietto al costo di 12€. La città è in fermento. E Fasano e i fasanesi sono pronti per il loro “trattamento di bellezza dell’anima”. Perché, come ha più volte ripetuto in questi mesi il direttore artistico Capozzi, “Il teatro vi fa belli”.