Le ultimissime
ItaliaFreePress

Il successo della prima tappa di “Italian Talent Show”

Estimated reading time:3 minutes, 3 seconds

Quando il talento è il padrone di casa, il successo non può che essere garantito. Ed è quanto è successo qualche giorno fa a Monopoli nel  teatro Mariella, splendida cornice che ha ospitato la prima tappa dell’anno di “Italian talent Show”, lo spettacolo itinerante organizzato e diretto da Michele Pezzolla e che si occupa di far emergere i migliori talenti in tutti i campi dell’arte e dello spettacolo. 

La serata è stata condotta da Rosanna Maglie e dal noto attore e cabarettista Elio Angelini. Angelini, noto al grande pubblico televisivo per le apparizioni sia a Italia’s Got Talent, sia a “Colorado”. In giuria, accanto al presidente, Barone Vitantonio Colucci, titolare e fondatore dell’azienda Plastic Puglia, il Maestro Antonio Stragapede, docente di canto; la regista  Roberta Bellini; Maria Di Donato, Presidente  Asbl Viale Event’s, organizzatrice Italian Talent Show in Belgio, i responsabili della casa discografica Hammer Music Italia. 

Sul palco si sono esibiti decine di artisti, tra concorrenti ed ospiti. Ha aperto Denise De Giglio  con un pezzo di Cristina Aguilera. Quindi si sono alternati sul palco Elisa La Porta, 6 anni con “Grandi Amici” di Roberto Pigro; Antonio Pignataro, 10 anni con “And I Am Telling You” di  Jennifer Hudson; Morena D Ambrosio, 13 anni con “Mano a Mano” di Rino Gaetano; Noemi Amore, 12 anni con “Non è detto di Laura Pausini”; Sara Bellomo, 16 anni con “Per dire no di Alexia”; Marco De Toma, 21enne ballerino di hip hop;  Loris La Forgia, 18 Anni con “Il Mondo” di Jimmy Fontana; Marianna Piscitiello che si è esibita in uno spettacolo di danza orientale; Marianna Ladisa, 16 anni con l’inedito Dov’è l’orizzonte (di Alba De Vito); Fiona Lumia, 17 anni con “Incancellabile” di Laura Pausini.

Spazio quindi alla splendida voce di Simona Monterisi con “Listen” di Beyonce,  pezzo con la quale la giovane cantante ha vinto nell’estate scorsa la categoria adulti della finale nazionale di “Italian Talent Show”.

Quindi gli altri concorrenti: Francesco Granata che ha cantato “E’ una vita che ti stavo aspettando” di Francesco Renga; Jennifer Tarentini  con l’inedito “Bring Me Out”; Luigi Plano con “Nessun Dorma”, opera di Puccini; Barbara Marchitellicon “Euphoria” di Loreen, seconda classificata nell’ultima edizione nazionale del concorso;  Marina Di Vendra con “Ti sposerò” di “Loredana Errore”, Mauro Ventura (Little Boss ) che ha presentato, autore della sigla di Striscia la Notizia il brano “Si chiama Striscia”, e il nuovo pezzo “Screen Shot”; Maria Teresa Amato, già finalista nella scorsa edizione, che ha cantato “Perfect” di Boccelli ed  E Sheeran; Cathy Florian con “Sono già Solo” dei Moda’; Anna Cavalli con “Non Chiedere l’età” e “Un uomo” di Mina; Gianluca Devi con un mix di brani; Sabrina Schiraldi con “Va Bene” di Vasco.Direttrice e docente dell’Accademia di formazione artistica “La dimora dell’arte” di Modugno, tra qualche giorno esordirà con il suo primo disco “Innamorata”. Quindi, ancora sul palco,  Velasquez con un pezzo di George Michael; Giuseppe Carone, vincitore dell’edizione 2017 dello show con “Il Mare Impietoso” di Zucchero.

Si sono esibiti sul palco Antonio Stragapede  che ha emozionato con la performance di “O’ sole mio”, Paolo Mara’, che ha già partecipato alla finale nazionale del 2015 con due brani, tra cui il suo ultimo inedito “Vieni con me”  e la Band Punto Fermo. Particolarmente apprezzate le letture poetiche del barone Vitantonio Colucci