Le ultimissime
ItaliaFreePress

Le regole per le lenti a contatto

Estimated reading time:1 minute, 24 seconds

Le lenti a contatto si possono utilizzare se le condizioni anatomiche e funzionali dell’occhio lo consentono, perché possono verificarsi complicanze anche gravi e fenomeni di intolleranza allergici. Per questo solo dopo un’accurata valutazione clinica e diagnostica, l’oculista può prescrive l’uso delle lenti a contatto. Ciò premesso, ecco le principali norme igieniche e di utilizzo da seguire.

  • sottoporsi periodicamente e frequentemente a controlli oculistici
  • usare sempre lenti a contatto sterili e mai oltre il periodo raccomandato (giornaliero, settimanale o mensile), al termine del quale vanno sostituite con lenti nuove
  • usare sempre soluzioni perfettamente conservate in luoghi idonei e mai quelle scadute; non usare mai l’acqua corrente per lavare o sciacquare le lenti
  • lavare sempre bene le mani con sapone battericida prima della manipolazione delle lenti
  • prima dell’applicazione evitare l’uso di saponi, creme, lozioni, profumi, deodoranti o cosmetici; durante l’utilizzo evitare l’esposizione a vapori nocivi, profumi abbondanti, lacche per capelli
  • in caso di arrossamenti, bruciori, sensazione di corpo estraneo, fotofobia, eccessiva lacrimazione, calo del visus, appannamenti, disturbi o anomalie della visione e contatto con sostanza chimica (in quest’ultimo caso sciacquare abbondantemente gli occhi con acqua, meglio se zuccherata) recarsi immediatamente dal medico oculista o al Pronto Soccorso
  • consultare sempre l’oculista per le modalità di utilizzo delle lenti a contatto durante un’attività sportiva; evitarne l’uso durante il bagno in mare, in piscina, in terme e docce di luoghi pubblici
  • l’uso di alcuni farmaci (diuretici, antistaminici, decongestionanti, pillola, vaso costrittori, ansiolitici, tranquillanti) riducono molto la secrezione del film lacrimale, causando il cosiddetto “occhio secco”: in tal caso l’uso delle lenti a contatto deve essere limitato ed effettuato sotto la guida e i controlli periodici dell’oculista
  • per qualsiasi problema o consiglio, rivolgersi sempre al proprio oculista.