Le ultimissime
ItaliaFreePress

Monopoli, boom di consumo di eroina. Sequestri della Polizia

Estimated reading time:1 minute, 41 seconds

La Polizia di Stato di Monopoli negli ultimi giorni è stata impegnata su più fronti, con lo svolgimento di diverse attività.

La prima ad essere stata conclusa è stata una operazione antidroga che, al termine di alcune perquisizioni, ha permesso di rintracciare un giovane in possesso di una dose di hashish (segnalato alla Prefettura di Bari) e successivamente bloccare un pregiudicato monopolitano che deteneva 6,23 grammi di eroina da destinare allo spaccio locale che è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Bari.  Lo stesso rintracciato a mezzanotte mentre faceva rientro da Bari è stato anche sanzionato amministrativamente per l’inosservanza del divieto di spostamento dopo le ore 22.00 se non per giustificato motivo.

Il fenomeno dell’eroina, che viene assunta ancora da diversi tossicodipendenti per il suo basso costo di acquisto, viene costantemente affrontato dalle forze dell’ordine per le gravi conseguenze che implica a livello sociale e familiare.

Sul fronte dei reati predatori l’impiego straordinario del personale sta permettendo di continuare a monitorare e presidiare le contrade monopolitane avendo come perno il punto di contatto della Polizia di Stato di Sicarico. E’ stata recentemente conclusa una attività riferita ad un pregiudicato barese destinatario di un provvedimento di non ritorno dal Comune di Monopoli emesso dal Questore di Bari, che essendo stato rintracciato invece nel territorio cittadino è stato denunciato per l’illecito penale commesso.

Altre tre persone sono state denunciate, una per una truffa e due persone per sostituzione di persona avendo intascato illecitamente un risarcimento assicurativo, mentre diversi sono stati gli interventi per liti fra vicini e liti in famiglia. Per questi casi sono state effettuate ulteriori due denunce in stato di libertà ed è stato emesso un provvedimento di ammonimento del Questore di Bari nei confronti di un uomo autore di violenza domestica.

Nel corso del controllo del territorio sono poi stati rintracciati due cittadini iracheni lungo la statale 16, denunciati per il reato di clandestinità sul territorio nazionale, mentre prosegue l’attività della Polizia di Frontiera con il controllo negli ultimi giorni di nr.3 mercantili giunti presso il porto di Monopoli.