Le ultimissime
ItaliaFreePress

Monopoli, i fruitori del reddito di cittadinanza diventano assistenti nell’hub vaccinale

Estimated reading time:1 minute, 29 seconds

Sono 14 i fruitori del Reddito di Cittadinanza impegnati dal Comune di Monopoli nel servizio di assistenza ai cittadini presso l’hub vaccinale di via Benedetto Croce dove è in corso la vaccinazione di massa anticovid19. Nel pomeriggio di lunedì 7 giugno 2021 li hanno incontrati il Sindaco di Monopoli, Angelo Annese, e l’Assessore ai Servizi Sociali, Miriam Gentile.

I 14 fruitori del Reddito di Cittadinanza saranno impegnati con l’Associazione Atlantis 27 e l’Associazione Nazionale Carabinieri quale supporto all’attività che le due associazioni stanno svolgendo sin dall’inizio dell’apertura della struttura.

«L’attivazione di questi progetti con l’Atlantis 27 e l’Associazione Nazionale Carabinieri ci consente di dare un supporto importante a chi da oltre tre mesi garantisce il funzionamento dell’hub vaccinale monopolitano che fino ad oggi ha inoculato oltre 32 mila dosi. Buon lavoro a tutti!», evidenzia il Sindaco Angelo Annese.

«L’inserimento dei fruitori del Reddito di Cittadinanza rappresenta un’occasione di inclusione e di crescita sia per i beneficiari che per la collettività e segue i progetti già avviati con il Reddito di Dignità (ReD) 3.0, per il quale da oltre due mesi sette cittadini monopolitani svolgono il proprio tirocinio presso l’Istituto Comprensivo “Melvin Jones” e da un mese circa ulteriori 5 beneficiari hanno avviato il proprio tirocinio presso alcuni uffici comunali (Servizi Sociali e Tributi)», afferma l’Assessore ai Servizi Sociali Miriam Gentile. Che prosegue: «È importante superare l’idea dell’assistenzialismo puro. Occorre avere responsabilità sociale e capire che fruire di questo beneficio significa da un lato rendersi disponibili supportando la comunità con il proprio personale apporto, e dall’altro riuscire ad approfittare di questa importante possibilità di riscatto e rinascita. Che sia di buon auspicio per tutti loro, affinché possano trovare occasione o motivazione di reinserirsi nel mondo del lavoro».