Le ultimissime
ItaliaFreePress

Niente approdo, un lettore: non destiniamo più l’8×1000 alla Chiesa per protesta

Estimated reading time:1 minute, 1 second

Riceviamo da un nostro lettore:

Dopo l’ufficialità di questi giorni, in cui viene comunicato che l’approdo (della Madonna della Madia, a Monopoli, il prossimo 14 agosto, ndr) per la sola volontà del vescovo non potrà svolgersi,  Siamo stanchi e  affranti. È giunto il momento di passare dalle parole ai fatti. Dopo svariati appelli e proposte, i vescovi pugliesi non ascoltano il popolo, un popolo che ormai a gran voce chiede il ritorno e la ripresa delle feste patronali. Per far valere la nostra voce, è giunto il momento di compiere azioni concrete. Se i Vescovi non ascoltano il popolo, il popolo non sosterrà più i vescovi! 

In questo periodo in cui si sceglie a chi destinare 8×1000 nella dichiarazione dei redditi, per protesta, chiediamo a tutti coloro che non condividono le scelte incomprensibili dei vescovi di non destinare questa firma alla chiesa cattolica.

È una delle grandi armi che abbiamo come popolo!

Quando i Vescovi si renderanno conto dei gravi errori che stanno commettendo e ascolteranno la voce dei fedeli, solo allora, ritorneremo a devolvere l’8×1000 alla Chiesa. È un gesto sofferto, ma vuole essere un segnale forte affinché vengano smosse le coscienze. Saremo pronti ad altri gesti e proteste se la situazione non dovesse cambiare.

Antonio Lollo.