Le ultimissime
ItaliaFreePress

Scienza amaro: brutto perdere così, ma prendiamo le cose positive

Estimated reading time:1 minute, 14 seconds

Giuseppe Scienza, allenatore del Monopoli, commenta a fine partita, la sconfitta di ieri (2-1) contro la Ternana:

“Non so come si viene fuori da questo momento, è una domanda da mille dollari…Abbiamo lavorato molto bene in questi dieci giorni, abbiamo preparato questa partita nei dettagli e contro una squadra che è meritatamente in testa non si è visto assolutamente il divario. Purtroppo sbagliare due rigori, contro la prima in classifica giocando in questa maniera è tragico, se ne esce soltanto continuando a lavorare con grande umilità. Abbiamo fatto una prestazione straordinaria, ma purtroppo questa è un’annata dove accadono cose strane e noi dobbiamo avere la forza di pensare in positivo, non in negativo, limando ancora di più gli errori e ripartire dalle tante cose buone”.

E ancora: “Spero che i ragazzi in questa settimana i ragazzi metabolizzeranno la sconfitta e non subentri lo scoramento che viene quando perdi anche giocando bene. Oggi la squadra si è districata bene, sotto ogni punto di vista ma le cose sono andate così, i nuovi si sono inseriti anche bene, ci siamo districati bene e retto il passo contro una grande squadra come la Ternana. Perdere così fa male il doppio, ma dobbiamo prendere il buono di partite come queste”.

Sui calci di rigore sbagliati, spiega: “Nulla da recriminare sui rigori: i due titolari non erano in campo, purtroppo è andata così: sono cose capitano raramente, ma è capitato. Abbiamo ricevuto i complimenti dal presidente Bandecchi ed io lo ringrazio, perchè comunque non è una cosa da tutti”.