Le ultimissime
ItaliaFreePress

Una via dedicata al Presidente Pertini

Estimated reading time:1 minute, 31 seconds

Il Sindaco di Monopoli, Angelo Annese, ha emesso l’ordinanza n. 703 del 25 novembre 2021 con la quale viene intitolata una via a Sandro Pertini, Presidente della Repubblica dal 1978 al 1985. Si tratta di una delle nuove strade carrabili in via di realizzazione tra via Giacomo Puccini, Via Procaccia e via Ludovico Ariosto nell’ambito del PUE che interessa l’Ambito “S7”.

Il provvedimento segue il via libera ottenuto il 22 novembre scorso da parte della Prefettura di Bari dopo la proposta della Giunta Comunale avvenuta con delibera n. 227 del 18 dicembre 2021.

Le via assume la denominazione di Via Sandro Pertini (1896-1990).

L’Amministrazione Comunale ha inteso intitolare una via a Sandro Pertini per l’alto ruolo rivestito in vita ricoprendo il prestigioso incarico di Presidente della Repubblica e palesando eccezionali doti umane e di statista nonché doti di coraggio nel periodo bellico e volte a difendere la propria patria dall’occupazione nazista.

SANDRO PERTINI (1986 – 1990) – Sandro Pertini nacque nel 1896 a Stella, in provincia di Savona e, dopo gli studi ed il conseguimento della laurea in Giurisprudenza, si avvicinò alla vita politica aderendo e militando nel partito Socialista Italiano di Filippo Turati. Rimarrà fedele alle sue idee politiche fino alla data della sua morte avvenuta nel 1990, vivendo due guerre mondiali, la dittatura fascista, la democrazia repubblicana di cui fu indubbio e indiscusso protagonista. Fu uno dei massimi esponenti antifascisti e, durante il Ventennio, fu esule in Francia, dove svolse i lavori più umili. Innumerevoli furono le condanne giudiziarie che subì dal regime. Dopo il 25 luglio 1943 rientrò in Italia alla guida del Comitato di Liberazione Nazionale – Alta Italia. Nel 1968 divenne Presidente della Camera dei Deputati, il primo uomo non democristiano e di sinistra a ricoprire tale incarico e, dieci anni dopo fu eletto alla Presidenza della Repubblica.