Le ultimissime
ItaliaFreePress

Napoli solo in vetta, flop della Juve

Estimated reading time:1 minute, 35 seconds

Il Napoli e’ il solito rullo compressore e continua a volare: schiaccia il Cagliari 3-0 e inanella la settima vittoria consecutiva. Il netto successo sulla squadra di Rstelli consegna a Mertens e soci il primato in solitudine, visto che nel secondo posticipo la Juve non riesce ad andare al di là del pareggio, 2-2, in casa dell’Atalanta, dopo essere stata in vantaggio per 2-0 e aver sprecato un rigore con Dybala. Un terzo gol la Juve lo aveva segnato, con Mandzukic, ma l’arbitro lo ha annullato con l’ausilio della Var, che gli fa rilevare una precedente di gomitata di Lichtsteiner al ‘Papu’ Gomez. Dietro il Napoli e assieme alla Juve, a – 2, c’è l’Inter, vittoriosa di misura a Benevento con una doppietta di Brozovic rischiando di farsi raggiungere. La Roma batte 2-0 al Meazza il Milan, con Dzeko e Florenzi, e lancia un messaggio a chi sta davanti. Ma il risultato piu’ eclatante lo trova la Lazio che rimonta e travolge il Sassuolo 6-1 all’Olimpico condotta per mano da Luis Alberto, autore di una doppietta. Per Bucchi potrebbe maturare l’esonero. Nelle altre gare del pomeriggio la Fiorentina cade in casa del Chievo, il Toro in dieci si fa rimontare due gol dal Verona nel recupero mentre tra Spal e Crotone finisce in pari. 

I risultati

Udinese-Sampdoria 4-0
Genoa-Bologna 0-1
Napoli-Cagliari 3-0
Lazio-Sassuolo 6-1
Chievo-Fiorentina 2-1
Torino-Verona 2-2
Benevento-Inter 1-2
SPAL-Crotone 1-1
Milan-Roma 0-2
Atalanta-Juventus 2-2

La classifica

Napoli 21
Juventus e Inter 19
Lazio 16
Roma 15
Milan e Torino 12
Sampdoria, Bologna e Chievo 11
Atalanta 9
Fiorentina 7
Cagliari e Udinese 6
Spal e Crotone 5
Sassuolo 4
Verona 3
Genoa 2
Benevento 0
– Roma e Sampdoria una partita in meno.

Classifica marcatori:

-10 reti: Dybala (1 rigore-Juventus).
– 9 reti: Immobile (3-Lazio).
– 7 reti: Mertens (3-Napoli); Dzeko (Roma).
– 6 reti: Icardi (3-Inter). – 4 reti: Callejon (Napoli); Quagliarella (1-Sampdoria).
– 3 reti: Gomez (2-Atalanta); Luis Alberto (Lazio); Perisic (Inter); Higuain (Juventus); Thereau (2-Udinese/Fiorentina); Insigne (Napoli); Belotti e Ljajic (Torino).