Le ultimissime
ItaliaFreePress

Inizia “Ritratti Festival”, oggi dalle 10:30 una no stop di musica

Estimated reading time:1 minute, 40 seconds

30 no.stop di musica

L’edizione 2021 del Ritratti Festival diretto a Monopoli da Antonia Valente e Massimo Felici inizia nel giorno in cui si celebra la «Festa europea della musica» con una maratona di iniziative patrocinata da Puglia Sounds. La no stop di lunedì 21 giugno avrà inizio alle ore 10.30 nel borgo antico di Monopoli, dove risuonerà lo storico organo a canne della Basilica Cattedrale attraverso le performance di tre giovani specialisti.

In tutto sono quasi novanta i musicisti che hanno risposto alla «call» del festival e che per tutta la giornata, sino alla mezzanotte, suoneranno i generi più diversi, dalla classica al rock all’elettronica, nelle postazioni allestite in piazza Palmieri, nel Teatro Radar, nel Chiostro di Palazzo San Martino e in altri luoghi della città, dove sarà presente anche una «piano car» per dei «concerti à la carte», vere e proprie esibizioni musicali porta a porta. Previste anche delle «trappole musicali», azioni spontanee che saranno dei «pop sonore» a sorpresa.  Ma ci saranno anche degli showcase in rappresentanza delle etichette pugliesi Digressione Music e Trulletto Records.

La maratona del 21 giugno si concluderà con un concerto in collaborazione con l’Accademia in Musica di Fiesole e la Zürich Hochschule für Musik. In programma, due set, alle 19.30 e alle 20.30, nel Teatro Radar, dove saranno di scena l’Orchestra da Camera d’Accordo concertata dal violinista Gregory Ahss, già spalla dell’Orchestra Mozart, della Lucerne Orchestra e solista in uno dei dischi più premiati dell’Orchestra Mozart diretta da Claudio Abbado. Nato in memoria proprio di Abbado e di Piero Farulli, il progetto d’Accordo per l’occasione ospita le soliste Diemut Poppen (viola) e Margherita Rotondi (mezzosoprano) in un programma musiche di Hindemith, Mendelssohn, Weber e Mahler.

Il festival proseguirà martedì 22 giugno (ore 21.30), in piazza Palmieri, con lo spettacolo di Alessandro Haber e dell’Accord Trio intitolato «Dantango», un reading musicale e danzato che tiene insieme il «pensiero triste che si balla», Borges e Dante.

Tutti i dettagli su www.ritrattifestival.it.