Le ultimissime
ItaliaFreePress

Pancia piatta? I dieci cibi da evitare

Estimated reading time:1 minute, 11 seconds

Come eliminare il gonfiore e ottenere una pancia piatta? Una delle prime cose da fare è eseguire una dieta corretta. In questo articolo, però, vengono proposti anche dieci cibi da limitare se si vuol ridurre il gonfiore addominale.

Gli alimenti da ridurre sono quelli che contengono oligosaccaridi, secondo quanto spiega Beatrice Salvioli, gastroenterologa di Humanitas, ospedale alle porte di Milano. E quindi legumi, carciofi, broccoli, aglio, cachi, anguria, cereali come frumento e segale; ma anche monosaccaridi come fruttosio, che si trovano nelle mele, pere, pesche e mango. Nella lista ci sono poi i disaccaridi come il lattosio. Infine, polioli, che sono contenuti in ciliegie, susine, cavolfiori, funghi e dolcificanti quali mannitolo, sorbitolo e lo xilitolo delle gomme da masticare. “La fermentazione di questi alimenti ad opera della microflora batterica può provocare, negli intestini ‘irritabili’ una fastidiosa sensazione di meteorismo e distensione dell’addome tale per cui a fine giornata si devono allentare le cinture dei pantaloni”, si legge.
“Gli alimenti consigliati comprendono le fibre – prosegue la gastroenterologa – ma mai in quantità eccessiva, e fra queste prediligere le verdure a foglia piccola e con pochi filamenti. In questi mesi estivi dove la frutta altamente ‘zuccherina’ regna sulle nostre tavole è molto difficile farne una cernita o vietarla completamente. Il mio consiglio è quello di limitare la quantità, consumarla lontano dai pasti o almeno un’ora dopo pranzo o cena e di utilizzare l’estrattore di succo che è un’ottima alternativa”.